Permesso di Lavoro

In questo articolo, dedicato al permesso di lavoro, daremo alcune indicazione sull'iter burocratico che anche i cittadini italiani devono seguire per lavorare in Spagna. La prima cosa da fare è l'iscrizione al Padròn Municipal, equivalente della nostra anagrafe che registra gli abitanti nel territorio di un determinato comune. L'Empadronamiento documenta la residenza e l'accredita. Per ottenerlo bisogna avere un domicilio. Questo è un documento che consente di avere l'assistenza sanitaria, di iscrivere, nel caso ci siano, i figli a scuola e, per i cittadini extracomunitari, di regolarizzare il permesso di soggiorno o il permesso di lavoro. L'Empadronamiento consente anche di fare richiesta per il rimborso delle tasse. Se ne fa richiesta all'Oficina de Ayuntamento presentando i seguenti documenti:
- modulo per la richiesta
- documento di identità valido
- sia l'originale sia la fotocopia del contratto d'affitto o di altro documenti che attesti il luogo in cui alloggiate, firmata dal locatario. Dopodiché l'ufficio rilascerà il Certificado de empadronamiento.

Dal luglio del 2012 sono stati introdotti alcuni cambiamenti per l'ottenimento del NIE, anche per i cittadini della Comunità Europea. La crisi in Spagna ha colpito piuttosto duramente e una delle conseguenze è stata quella di rendere meno semplice l'accesso alla sanità pubblica. Il provvedimento non è ancora chiarissimo e consigliamo di consultare regolarmente il sito del Ministero dell'Interno spagnolo per seguirne gli aggiornamenti.

Intanto vediamo cos'è il NIE: è il Numero de Identitad de Extranjiero, una sorta di codice fiscale. In pratica è indispensabile per risiedere in Spagna in quanto consente di ottenere un contratto di lavoro, aprire un conto in banca piuttosto che per pagare le tasse. Coloro i quali lavorano a contratto devono esibire il contratto stesso con i dati dell'impresa. Qui la materia è ancora poco chiara perché in teoria non si può registrare un contratto di lavoro senza il NIE. La situazione è quindi ancora un po' confusa.

Coloro i quali arrivano in Spagna senza avere già un lavoro devono avere i seguenti documenti per fare richiesta del NIE:
- un'assicurazione sanitaria pubblica o privata, meglio se stipulata prima della partenza e che dia diritto ad una copertura pari a quella del Sistema Nacional de Salud. Dal momento che le normative sono appena cambiate e non vi è ancora molta chiarezza al riguardo, non sappiamo se la tessera europea di assicurazione malattia venga equiparata ad una assicurazione sanitaria pubblica.
Dopo aver raccolto e presentato la documentazione, viene richiesto di compilare un modulo, il Modulo EX 16 per poter essere iscritti al Registro Central de Extranjieros. Dopo la compilazione di questo modulo, pagando una piccola tassa, viene consegnato il NIE con il relativo numero di identificazione.




Scrivici se hai domande o commenti sulla Spagna

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento